Argentina: tonfo della Borsa, crolla peso dopo sconfitta Macrì

12 Agosto 2019, di Mariangela Tessa

Avvio di settimana pesante per i mercati finanziari di Buenos Aires, all’indomani della sconfitta alle primarie del presidente argentino Mauricio Macrì, un liberale, che difficilmente riuscirà alle elezioni di ottobre a ottenere un secondo mandato. Il mercato azionario crolla in avvio del 9%, mentre il dollaro sta volando del 23% contro il peso argentino. La divisa americana compra 55,75 peso, stando al sito investing.com.