Apple archivia il 2015 in calo, primo segno meno dopo sei anni di fila in crescita

31 Dicembre 2015, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Apple, uno dei migliori titoli tecnologici degli ultimi anni, archivia il 2015 in negativo dopo sei anni di fila in crescita. A due ore circa dalla chiusura dell’ultima seduta dell’anno di Wall Street, le Apple segnano una perdita del 4% da inizio anno.  L’ultima volta che le azioni della colosso tecnologico avevano chiuso l’anno in calo è stato il 2008, quando aveva perso il 56,91 per cento.

Il 2015 è stato un anno sulle montagne russe per Apple con le azioni della società di Cupertino, che ha toccato il massimo storico il 23 febbraio a $ 133. Il massimo intraday e’ stato invece toccato il 28 aprile, quando le azioni hanno raggiunto 134,54 dollari intraday.

Da allora Apple ha perso circa il 20%, bruciando 57 miliardi di capitalizzazione di mercato, per effetto delle preoccupazioni relative al rallentamento dell’economia cinese e alla possibile saturazione stimata dagli analisti del mercato dell’iPhone.