Amundi ETF: flussi netti complessivi globali a € 82 miliardi in dicembre

14 Gennaio 2020, di Mariangela Tessa

Il mercato globale degli ETF ha attirato 495 miliardi di euro di net new asset nel 2019 e 82 miliardi di euro a dicembre. Nel corso del mese, i flussi verso le esposizioni azionarie sono rimasti positivi, un trend che ha caratterizzato tutto il quarto trimestre. È quanto si legge in una nota a cura di Amundi ETF, che prosegue:

“Lo scenario positivo rimane resiliente sia per l’azionario sia per il reddito fisso: le azioni hanno registrato una raccolta pari a 64 miliardi di euro a dicembre e 250 miliardi da inizio anno mentre le obbligazioni hanno raccolto 18 miliardi di euro a dicembre e 228 miliardi di euro complessivamente nel 2019. Durante l’ultimo mese dell’anno, i flussi azionari sono stati trainati dalle azioni del Nord America che hanno catturato 32,7 miliardi di euro di net new asset, seguite dalle esposizioni sui mercati emergenti con 14,4 miliardi di euro e dagli ETF azionari World con 11 miliardi euro. Anche gli ETF sul reddito fisso hanno continuato ad attirare flussi positivi: a dicembre gli investitori hanno privilegiato le obbligazioni aggregate con 7,6 miliardi di euro e quelle corporate con 6,8 miliardi di euro di afflussi”.