Alert Siria: Russia, continueremo raid anche con cessate il fuoco

15 Febbraio 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – Si conferma sempre più di facciata l’accordo raggiunto a Monaco, la settimana scorsa, sul cessate il fuoco in Siria. La Russia ha appena dichiarato che continuerà nei raid. In particolare, il vice ministro degli Esteri russo Gennadi Gatilov ha annunciato che Mosca proseguirà nei suoi bombardamenti “contro i terroristi” anche nella provincia di Aleppo.

“Noi combattiamo contro i gruppi terroristici: ISIS, al Nusra e altri, legati ad al Qaida. I bombardamenti tesi a colpire gli obiettivi dei gruppi terroristici proseguiranno comunque, anche se si arriverà ad un accordo per il cessate il fuoco in Siria”. E questo perchè “il succo della questione sta nel fatto che il cessate il fuoco riguarderà coloro che sono davvero interessati all’avvio del processo di dialogo e non i terroristi”.

Gatilov ha parlato nel corso di una intervista rilasciata a Der Spiegel.