Alert di Draghi all’Ue: euro così debole è pericoloso

20 Dicembre 2016, di Daniele Chicca

Dopo l’intervento di Janet Yellen, numero uno della Federal Reserve, il mercato ha punito l’euro che è sceso ai minimi di 14 anni nei confronti del dollaro Usa nella notte asiatica. Mario Draghi ha allora avvertito le autorità Ue che un livello così basso della moneta unica è “rischioso” per la stabilità della regione.

Draghi ha aggiunto che i tassi di interesse visti in crescita a livello globale e non solo negli Stati Uniti, se sono accompagnati da una carenza di riforme strutturali e da una politica Ue instabile formano una miscela pericolosa. Nella notte sui mercati asiatici l’euro ha sfiorato i minimi di 14 anni nei confronti del dollaro.