Abi, Patuelli: la Gacs sia adottata anche nel resto d’Europa

12 Luglio 2019, di Alberto Battaglia

La Gacs, la garanzia pubblica introdotta sui crediti cartolarizzati dalle banche per facilitarne la vendita, dovrebbe essere adottata non solo in Italia, ma anche nel resto d’Europa. Lo ha dichiarato il presidente dell’Abi, Antonio Patuelli nel corso della conferenza che celebra il centenario dell’Associazione oggi a Milano.

“Le banche in Italia hanno stupito il mondo per i positivi cambiamenti realizzati, riducendo le sofferenze prima delle previsioni, con flessibilità ed efficienza”, ha dichiarato Patuelli.

Non è mancata nel corso dell’intervento una critica velata al bail-in: “L’articolo 47 della Costituzione tutela il risparmio: devono essere inattaccabili tutti i depositi che non debbono essere impropriamente scambiati per investimenti”, ricorda Patuelli.