Millennials: spese per la casa “mangiano” i risparmi per la pensione. Ecco cosa fare

26 Settembre 2019, di Alessandra Caparello

Quando si tratta di risparmiare per la pensione, la maggioranza dei giovani di oggi, i millennials, non crede di essere sulla strada giusta. Così emerge da un rapporto di TD Ameritrade del 2019, che ha intervistato 1.015 adulti statunitensi di 23 anni e più, con almeno 10.000 dollari da parte.

Alla domanda sul perché siano rimasti indietro nel risparmiare per la pensione, la risposta data dalla maggioranza degli intervistati (37%) è che le spese di casa “mangiano” gran parte del loro reddito. La buona notizia però, scrive un articolo dell’emittente Cnbc, è che ci sono modi per risparmiare su tali spese per la casa e avere così più budget per il risparmio previdenziale. Eccone tre.

1. Dividere l’affitto con i coinquilini

Vivere con altre persone potrebbe non essere la scelta ideale per moti ma può far risparmiare molti soldi, ancor di pià se si opta per vivere in una stanza condivisa.

2. Scegli solo ciò di cui si ha davvero bisogno

Magari si può optare per un quartiere meno lussuoso quando si decide di comprare casa oppure per chi è in affitto vale la pena chiedersi se acquistare elettrodomestici in acciaio inox miglioreranno effettivamente la propria vita in modo significativo. Per chi acquista è bene valutare davvero quanto spazio serve, se un immobile grande che richiede una grande manutenzione faccia al caso proprio.

3. Cambia città

Un altro modo per risparmiare sugli alloggi, che però potrebbe non essere fattibile per tutti, è quello di trasferirsi in una città più economica. E’ utile quindi controllare quale siano le città più convenienti per vivere e lavorare nel 2019. Se non si vuole fare le valigie però il consiglio è optare per vivere fuori dal centro dove in generale la vita costa di meno.