Miliardari Usa: dopo un anno di Covid hanno guadagnato 355 mld

17 Marzo 2021, di Alberto Battaglia

Cinque fra i maggiori miliardari Usa (quelli del mondo digitale) hanno accresciuto le proprie fortune di ben 355 miliardi di dollari nel periodo segnato dalla pandemia, ovvero dal marzo 2020 al febbraio di quest’anno.

Secondo Buyshares Elon Musk, Jeff Bezos, Mark Zuckerberg, Larry Page e Sergey Brin sono stati i miliardari che hanno beneficiato di più dall’andamento del mercato in questo periodo, durante il quale i titoli tecnologici hanno visto un grosso boom.

Miliardari Usa: è di Elon Musk la miglior performance

Elon Musk può esultare più di tutti gli altri con un balzo del 642% nel periodo, con un incremento di 158 miliardi nel valore del suo patrimonio. Anche Jeff Bezos, tornato uomo più ricco al mondo dopo un breve sorpasso di Musk, ha messo a segno un notevole incremento da 76,3 miliardi di dollari, un +67,5% che ha portato il totale attuale a 189,3 miliardi.

Per il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg la performance è stata di 41 miliardi (+75%), spinti dalla crescita del 26% per le azioni del social network; il patrimonio totale è passato quindi a quota 95,7 miliardi di dollari.

Quarto e quinto nella classifica dei migliori guadagni per i miliardari americani sono i due fondatori di Google, Larry Page e Sergey Brin, con incrementi di 40 e 39,1 miliardi ciascuno in questo anno di pandemia.

Secondo quanto calcola Buyshares nel loro complesso i primi 600 miliardari Usa hanno accresciuto del 44% i propri patrimoni in questo periodo assai difficile per la maggioranza della popolazione, con un incremento complessivo da 1.300 miliardi di dollari.