Microsoft: se ne va l’AD Steve Ballmer

23 Agosto 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Microsoft si prepara a un cambio al vertice. L’amministratore delegato Steve Ballmer si farà da parte entro i prossimi dodici mesi, una volta che sarà trovato il successore.

La notizia, diffusa dai principali media americani, sta facendo volare il titolo del colosso di Redmond: nel premercato a Wall Street guadagna l’8,6%.

Una commissione speciale guidata dal consigliere indipendente John Thompson e della quale farà parte anche il fondatore e presidente Bill Gates, si occuperà della ricerca del nuovo amministratore delegato. Con la commissione lavorerà la società di selezione del personale Heidrick & Struggles International, che prenderà in considerazione candidati interni ed esterni alla società.

“Non c’è mai un momento perfetto per questo tipo di transizione, ma questo è il momento giusto”, ha detto Ballmer in una nota della società, sottolineando che “il consiglio di amministrazione è impegnato nella trasformazione efficace di Microsoft in una società di successo per prodotti e servizi”, ha aggiunto Thompson.

“Come membro del comitato per la successione, lavorerò a stretto contatto con gli altri membri del Cda per identificare il nuovo grande A.d. E’ una fortuna che Steve resterà al suo posto fino a quando il nuovo Ceo prenderà in mano le redini della società” fondata nel 1975, ha commentato Gates.