Merkel teme Brexit. Pensa a modifica trattati Ue

29 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Il cancelliere tedesco Angela Merkel non esclude la possibilità di modificare i trattati europei. Lo ha detto lei stessa nel corso della conferenza stampa successiva all’incontro con il premier britannico David Cameron. Il cancelliere ha ribadito l’opinione secondo cui il Regno Unito debba rimanere all’interno dell’Unione europea.

Detto questo, sebbene ci sia già “un terreno comune” su molte questioni, le trattative sul welfare saranno “maggiormente protratte”, ha detto il cancelliere.

Cameron ha affermato che non ci sono soluzioni “magiche” per la riforma dell’Ue, ma che “quando si vuole una cosa, c’è sempre un modo per ottenerla”.

Merkel sarebbe disposta tra l’altro a fare molto per evitare il Brexit, che secondo alcuni analisti avrebbe conseguenze decisamente più disastrose di uno scenario Grexit. “Se siamo convinti della sostanza, non dovremmo dire che è impossibile cambiare il trattato (Ue). Dovremmo concentrarci sulla sostanza, non troppo sulle formalità”.