Mercato auto in ripresa in Europa, non in Italia. Vendite Fiat -8% in 11 mesi

17 Dicembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Segnali di ripresa per il mercato dell’auto in Europa. A novembre le immatricolazione nell’Europa a 27 sono cresciute dell’1,2%, con 938.021 nuove auto vendute. Si tratta del terzo aumento consecutivo, spiega l’Acea. Da gennaio a novembre sono state immatricolate 10.945.360 nuove auto con una flessione del 2,7% rispetto agli 11 mesi del 2012.

A novembre in Gran Bretagna le immatricolazioni sono salite del 7%, in Spagna del 15,1%. In flessione invece la domanda in Germania (-2%), in Francia (-4%) e in Italia (-4,5%), la peggiore tra i principali paesi Ue. In valori assoluti, con 938.021 nuove auto vendute, quello del 2013 rappresenta il terzo peggior novembre da che è iniziata la serie storica di Acea. Da gennaio a novembre la Germania ha perso il 4,9%, la Francia il 7,1% e l’Italia il 7,7%. La Spagna invece ha visto una crescita del 2,1% e la Gran Bretagna del 9,9%.

Calo del 5,8% per la vendita di auto Fiat a novembre in Europa (Ue a 27+Efta). Il Lingotto ha immatricolato 55.637 nuove auto contro le 59.093 del novembre 2012 portando la quota mercato al 5,7% dal 6,1%. Nei primi 11 mesi, secondo quanto emerge dai dati Acea, le vendite sono scese dell’8% a 688.645 nuove auto, con una quota passata dal 6,4% dell’analogo periodo del 2012 al 6,1%. (TMNEWS)