“Mercati sottovalutano rischio Grecia”. Altro flop Eurogruppo?

17 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – “Gli investitori continuano a scommettere su una soluzione all’ultimo minuto del caso Grecia. Probabilmente tale compiacenza sottovaluta i rischi per l’euro”. E’ quanto è scritto in una nota di Citigroup. Dello stesso avviso Chris Weston di IG, secondo cui gli investitori stiano sottovalutando la minaccia di Atene.

Certo, sottolinea Weston, il governo greco ha ricevuto il mandato di rimanere nell’Unione monetaria europea, e la decisione di lasciare l’euro non è così semplice come di primo acchito si potrebbe pensare. Ma di fatto crescono i rischi di un Grexit e la verità è che il mercato non è pronto ad affrontare un tale scenario.

Intanto, il quotidiano greco Ekathimerini afferma che un accordo potrebbe arrivare entro la metà di maggio, il che indica che la riunione dell’Eurogruppo del prossimo 24 aprile dovrebbe concludersi con un ennesimo flop.

Darren Courtney-Cook, responsabile della divisione di trading presso Central Markets Investment Management, sottolinea: “Ritengo che la situazione della Grecia sarà risolta ma abbiamo assistito a una forte corsa dei mercati azionari da inizio anno, e le preoccupazioni stanno inducendo gli investitori a smobilizzare le loro posizioni”. (Lna)