Mediaset mette ancora il turbo, +205% da novembre

6 Agosto 2013, di Redazione Wall Street Italia

MILANO (WSI) – Il titolo Mediaset continua a inanellare nuovi guadagni continuando a correre; dopo il +3% di ieri, le quotazioni registrano una ottima performance anche nella sessione odierna, salendo di un altro +3,5% a quota 3,554 euro.

La performance è la migliore del Ftse Mib se si guarda all’inizio dell’anno; Mediaset ha incamerato infatti un guadagno superiore a +129% ed è in crescita +205% dallo scorso 16 novembre.In questo periodo di tempo, il titolo è passato da 1,166 euro a 3,5 euro.

Guardando ad altri archi temporali, stando ai dati di Borsa Italiana, in un anno il balzo è stato +181,39%, a sei mesi +93,05%, in un mese +11,41%.

La condanna definitiva per Silvio Berlusconi, che ha gettato nel caos l’Italia, non sta scalfendo dunque la performance del titolo; nei giorni scorsi sono arrivate d’altronde, dai vertici della società, rassicurazioni circa il fatto che non ci saranno ripercussioni sul gruppo dai guai giudiziari di Berlusconi.

Incide positivamente l’upgrade arrivato da Deutsche Bank nelle ultime ore: la banca d’affari ha infatti portato il rating sul titolo da “hold” a “buy”, intravedendo nuovi margini di rialzo, aumentando il prezzo obiettivo a 4,50 euro dai 4 precedenti.

“Chiare valutazioni e opportunità di upgrade stanno diventando rare tra i media europei. Il ritracciamento del titolo Mediaset negli ultimi giorni offre un attraente nuovo punto di ingresso sul titolo”, ha commentato.