Mario Draghi premier, la lista dei nuovi ministri

12 Febbraio 2021, di Massimiliano Volpe

Dopo dieci giorni di lavoro e di consultazioni con i partiti politici e le forze sociali Mario Draghi questa sera è salito al Quirinale per per incontrare il presidente della Repubblica e aggiornarlo sull’esito delle consultazioni.

Draghi ha accettato l’incarico e ha reso noto la lista dei nuovi ministri, esponenti sia tecnici che del mondo politico, che giureranno domani alle 12 e dopo avverrà lo scambio di consegne con il precedente presidente del consiglio. Si tratta di 23 ministri: 15 uomini e 8 donne. Più un sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Di questi solo 9 sono ministri tecnici.

Luigi Di Maio ministro degli Esteri (M5S)

Luciana Lamorgese ministro degli Interni (tecnico)

Marta Cartabia ministro della Giustizia (tecnico)

Daniele Franco ministro dell’Economia (tecnico)

Giancarlo Giorgetti ministro dello Sviluppo economico (Lega)

Stefano Patuanelli ministro deell’Agricoltura (M5S)

Roberto Cingolani ministro della Transizione ecologica (tecnico)

Enrico Giovanni ministro alle Infrastrutture (tecnico)

Andrea Orlando ministro del Lavoro (PD)

Patrizio Bianchi ministro dell’Istruzione (tecnico)

Dario Franceschini ministro della Cultura (PD)

Roberto Speranza ministro della Salute (Articolo uno)

Federico D’Incà ministro dei Rapporti con il Parlamento (M5S)

Vittorio Colao ministro dell’innovazione tecnologica (tecnico)

Renato Brunetta ministro della Pubblica amministrazione (Forza Italia)

Maria Stella Gelmini ministro degli Affari regionali (Forza Italia)

Mara Carfagna ministro del  Sud e coesione territoriale (Forza Italia)

Elena Bonetti ministro delle Pari opportunità (Italia Viva)

Erika Stefani ministro delle Disabilità (Lega)

Fabiana Dadone ministro delle Politiche giovanili (M5S)

Massimo Garavaglia ministro del Turismo (Lega)

Cristina Messa, ministro dell’Università (tecnico)

Roberto Garofoli sottosegretario alla Presidenza del Consiglio (tecnico)