Manca un mese al Black Friday, i prodotti più desiderati e i più scontati del 2019

30 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

Manca un mese al Black Friday 2019, uno degli eventi più attesi degli appassionati di shopping, che dà ufficialmente il via alle spese per il Natale. Importato dagli Stati Uniti, “il venerdì nero”, dal colore nero dei bilanci in attivo degli esercizi commerciali nella giornata di sconti, in contrasto con il colore rosso dei giorni in perdita, si è imposto negli ultimi anno anche in Italia, diventando un appuntamento irrinunciabile per chi è a caccia di sconti.

In attesa della ricorrenza, idealo – portale internazionale di comparazione prezzi leader in Europa – ha deciso di rilasciare alcuni dati svelando, ad esempio, che nel corso dell’appuntamento 2018 le ricerche online sono aumentate del +47,6% rispetto alle quattro settimane prima. Paragonando, invece, il Black Friday 2018 con l’edizione precedente, idealo ha rilevato un aumento delle intenzioni di acquisto del +18,4%.

In Italia, nel 2018, il fenomeno ha registrato un aumento giornaliero delle ricerche del +47,6% rispetto ad un giorno normale. Tra le categorie più cercate smartphone, televisori, sneakers e asciugatrici. Google Home Mini è stato il prodotto più desiderato in assoluto.

I più desiderati per il Black Friday 2019

Analizzando i dieci prodotti più popolari a fine Ottobre 2019 (Sony PlayStation 4 Slim, Xiaomi Mi Band 4, FIFA 20, Apple iPhone XR, Apple iPhone 11, Apple Air Pods 2, Saucony Jazz Original Vintage, Dyson Cyclone V11 Absolute, Adidas Stan Smith, Xiaomi Redmi Note 7) è possibile ipotizzare che saranno proprio questi articoli, tra gli altri, a suscitare l’attenzione dei consumatori italiani durante il Black Friday 2019. Così come per il 2018, è possibile ipotizzare che gli utenti andranno alla ricerca di offerte con uno sconto medio del -12,5%, con punte sino al -20% per categorie come smartwatch, aspirapolvere e obiettivi fotografici.

Come è andato il 2018

Ripercorrendo quello che è successo nel 2018, l’analisi di Idealo sottolinea che tra i quattro giorni di sconti, ovvero da venerdì 23 a lunedì 26 Novembre 2018, il Black Friday stesso è stata la giornata che più di tutte ha attirato l’attenzione dei consumatori digitali: 32,6% di ricerche contro una media del 22,5% nei restanti tre giorni, a dimostrazione del fatto che nonostante le offerte siano proseguite per più giorni, è il venerdì la giornata nella quale si concentra il maggior interesse.

Tra le categorie merceologiche le cui ricerche giornaliere online sono maggiormente aumentate,  spiccano le casse altoparlanti (+363,9%), orologi sportivi (+152,1%), aspirapolvere (+148,0%), robot da cucina (+141,0%), tablet (+119,8%) e televisori (+108,7%).

Relativamente ai singoli prodotti, invece, i cinque articoli in assoluto maggiormente cercati sono stati Google Home Mini, gli auricolari Apple AirPods di prima generazione, le scarpe Dr Martens 1460 donna, lo smartphone Xiaomi Redmi Note 5 e quello Xiaomi Mi A2 lite.

Le possibilità di risparmio

Secondo idealo, i prodotti maggiormente scontati nel 2018 sono stati: casse altoparlanti (-48,0%), giochi LEGO (-21,3%), obiettivi fotografici (-13,0%), macchine fotografiche reflex (-11,5%), smartphone (-11,0%), videogiochi (-9,8%), smartwatch (-9,7%), fotocamere digitali (-9,5%), notebook (-9,2%) e infine tablet (-7,8%). Ci sono però due categorie i cui prezzi medi non sono diminuiti, anzi sono leggermente aumentati: si tratta dei profumi da uomo (+1,1%) e dei profumi da donna (+2,4%).

I Black Friday addicted

Nel 2018, tra gli utenti più attivi, al primo posto si è posizionata la fascia di e-consumer tra i 35 e i 44 anni (28,7%); sono seguiti i giovani tra i 25 e i 34 (21,9%) e in una posizione solo leggermente inferiore gli adulti tra i 45-54 anni (21,4%). Gli uomini anche nel 2018 si sono confermati i più appassionati con il 60,3% delle ricerche (le donne “solo” il 39,7%). La suddivisione tra ricerche da mobile, smartphone e tablet ha visto primeggiare la prima tipologia di dispositivi, utilizzata nel 58,5% delle ricerche. È seguito poi il dektop (34,3%) e infine il tablet (7,2%).

Tra le regioni italiane i cui cittadini hanno mostrato un aumento di interesse, idealo ha rilevato il Trentino Alto-Adige (+68,4%), l’Umbria (+57,8%), il Piemonte (+55,1%), il Veneto (+54,7%), la Lombardia (+51,9%) e la Toscana (+51,9%).