L’azienda dei sogni degli italiani? Ferrero, prima in classifica

10 Luglio 2020, di Mariangela Tessa

Gli italiani sognano di lavorare in Ferrero, Feltrinelli e Automobili Lamborghini. Sono queste le tre aziende italiane più attrattive come potenziali datori di lavoro secondo il consueto sondaggio dell’olandese Randstad, multinazionale specializzata nei servizi per le risorse umane.

Nel corso dell’indagine che in Italia è stata condotta su un campione di oltre 6.200 persone comprensivo di lavoratori, studenti e non occupati, è stato chiesto di esprimere il proprio parere verso 150 aziende con oltre 1000 dipendenti attive in 20 settori merceologici diversi e con sede nel nostro Paese.

Come di consueto, i risultati delle interviste hanno permesso di stilare una classifica delle organizzazioni più ambite dai potenziali dipendenti.

Al primo posto, come anticipavamo, c’è la Ferrero, votata dal 77,7% del campione, seguita dalla Feltrinelli, indicata dal 69,4% delle persone contattate.

Sul gradino più basso del podio c’è, appunto, l’Automobili Lamborghini, che ha raccolto il gradimento del 69,3% dei contattati. Ferrero è risultata in cima alle preferenze degli italiani anche negli ambiti sicurezza del posto di lavoro, ottima reputazione, atmosfera di lavoro piacevole e work-life balance.

“Le persone lavorano sempre più per una “cultura aziendale” e non soltanto per un’azienda, pertanto anche le imprese, come i candidati, devono ormai essere in grado di risultare attrattive se vogliono attirare personale di qualità, comunicando con trasparenza ed efficacia quali sono i propri valori e cosa significa lavorare nella propria realtà – afferma Marco Ceresa, Amministratore Delegato di Randstad Italia -.
Per farlo è necessario comprendere le aspettative dei potenziali dipendenti e creare una strategia di employer branding che tenga conto delle loro esigenze e sia capace di offrire un buon equilibrio fra vita professionale e privata, un’atmosfera di lavoro piacevole e stipendi e benefit competitivi e adeguati al valore della forza lavoro. I vincitori del Randstad Employer Brand 2020 sono esempi di come deve essere una strategia di employer branding di successo”.