L’aumento del prezzo degli immobili nelle grandi città atteso per il 2020

21 Gennaio 2020, di Massimiliano Volpe

 

L’asset immobiliare è ancora motivo di forte attrazione per gli investitori soprattutto in quelle città che per flussi turistici, studenteschi e di lavoratori fuori sede sono sempre molto interessanti in termini di rendimenti. I canoni di locazione, infatti, sono attesi ancora in aumento soprattutto in quelle aree in cui l’offerta scarseggia a fronte di una domanda sempre più elevata.

Secondo Fabiana Megliola Responsabile Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa, nel 2020 le compravendite chiuderanno attorno a 600-610 mila transazioni e i prezzi nelle grandi città saranno in leggera salita (tra +1% e +3%), con Milano ancora una volta a fare da traino.

Infine secondo Tecnocasa, nel 2020 si confermerà un trend in avvio nel 2019, ossia la ripresa delle zone periferiche delle metropoli e dell’hinterland delle grandi città, realtà che risulteranno dinamiche in termini di transazioni, ma piuttosto stabili a livello di valori.