La chiameremo Al Italia?

19 Dicembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Il consiglio di amministrazione di Poste italiane ha dato il via libera, in nottata, ad un aumento di capitale da 75 milioni di euro nel gruppo Alitalia.

Lo riferisce l’azienda stessa. L’aumento rientra nell’operazione che prevede l’ingresso di Poste nella compagnia aerea nazionale.

I 75 milioni di Poste si vanno ad aggiungere ai 225 milioni che secondo quanto riferito a Reuters da una fonte vicina al dossier sono stati già raccolti dall’ex compagnia di bandiera in crisi di liquidità con un aumento di capitale.

Stando alle ultime indiscrezioni, pare che presto la (ex) compagnia di bandiera riceverà un’iniezione di capitale da circa 300 milioni di euro da Etihad Airways.

Lo scrive Bloomberg citando fonti vicine al dossier, secondo cui sono in corso trattative avanzate che porterebbero il vettore di Abu Dhabi a diventare il primo azionista di Alitalia.

Oggi è in vista un incontro fra le parti.
(Reuters-Ansa)