L’utile di At&t incontra le attese del mercato

21 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In linea con le attese l’utile per azione di At&t. La società ha chiuso il terzo trimestre con un eps, al netto delle poste straordinarie, in crescita a 55 centesimi (2,08 usd incluse le poste straordinarie). I ricavi salgono a 31,6 miliardi dai 30,7 miliardi di un anno fa e contro i 31,2 miliardi attesi dagli analisti.