L’Italia che truffa gli stranieri: cappuccino e brioche per 25 euro

23 Gennaio 2012, di Redazione Wall Street Italia

Pisa – Ha ordinato tre cappuccini e tre brioche ed ha dovuto pagare 25,80 euro. Ma subito dopo ha consegnato lo scontrino ad una pattuglia di vigili urbani. I 25,80 euro appena incassati sono costati al barista ‘furbetto’ una multa da 1000 euro. E’ accaduto in un bar nei pressi della stazione già sanzionato per condotte simili.

Il bar non ha la tabella dei prezzi esposta e per questo è stato multato. Il barista, secondo quanto appurato dai vigili, prenderebbe di mira gli stranieri che non parlano italiano. Questa volta è toccato a uno spagnolo in vacanza con moglie e figlio.