Italiani risparmiano di più: saldi medi più alti, boom conti deposito

29 Maggio 2018, di Mariangela Tessa

Nonostante le incertezze economiche, gli italiani riescono a risparmiare di più. Nei primi quattro mesi dell’anno – secondo le rilevazioni dell’Osservatorio ConfrontaConti.it – si è registrato un aumento del saldo medio detenuto nei conti correnti che è passato dai 12.346 euro ai 12.695 euro, quasi 1.500 euro in più rispetto a quanto registrato durante l’ultima parte del 2016.

Dalle stesse rilevazioni, si evince inoltre che quasi la metà dei correntisti ha meno di quarant’anni. Il 38,5% del campione ha un’età compresa tra i 26 e i 40 anni mentre solo il 6,7% è un under 25. Ancora un rialzo per le richieste di apertura degli over 55, ora al 19,1% contro il 17,5% dello scorso semestre.

In aumento i conti online, utilizzati dal 53,2% del campione. Il 39% dei correntisti utilizza il web pur non rinunciando a recarsi talvolta in filiale: solo il 7,8% utilizza esclusivamente il conto tradizionale in sede.

Torna in voga i conti deposito. Secondo la ricerca, negli ultimi dieci anni si è registrato un aumento del 44% delle somme investite dagli italiani: in valore assoluto, si è passati da circa 400 miliardi di euro a 578 miliardi di euro, ripartiti in tutti i conti deposito detenuti dalle varie banche che operano sul mercato nazionale.