Italia: alert di Fitch, con il ritorno dei politici riforme a dura prova

15 Gennaio 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Fitch teme che le riforme in Italia subiscano un rallentamento. Lo ha affermato, secondo quanto riferisce Bloomberg, l’analista senior Douglas Renwick in un seminario a Londra.

Secondo Renwick, inoltre, “con le elezioni in Italia e Germania e con la regione in recessione, la sfida per mantenere il buon momento visto nell’ultima parte del 2012 non dovrebbe essere sottostimata”.

Il direttore delle analisi sul debito sovrano europeo ha aggiunto che bisognera’ aspettare la fine di questo decennio per “una ripresa completa dalla crisi” e che ci sono le basi per una accelerazione della volatilita’ sui mercati.

Quanto alla stabilizzazione del debito in Spagna, Portogallo, Irlanda e Italia, “siamo circa a meta’ strada”.

Il rating di Madrid, invece, e’ a rischio anche in caso di eventuale ricezione di aiuti esterni. (Ansa)