Ita, al via la vendita di biglietti. Iniziato il passaggio di consegne con Alitalia

25 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Per Ita, la compagnia aerea che sostituirà Alitalia, è iniziata una serrata roadmap che la porterà  all’avvio delle sue operazioni il 15 ottobre.

Ita, il nodo dipendenti e asset di Alitalia

Per oggi è previsto l’incontro tra i vertici di Ita, il cui azionista di controllo è il ministero dell’Economia che a luglio ha sottoscritto un aumento di capitale per 700 milioni di euro, e i sindacati di categoria dei trasporti di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, l’Usb lavoro privato, Anpac e Anpav per discutere dell’acquisizione da parte di Ita del settore Aviation di Alitalia in amministrazione straordinaria.
Secondo i piani della nuova compagnia le attività saranno avviate con 2.800 dipendenti e l’organico sarà composto valutando anche le candidature all’assunzione eventualmente presentate dagli attuali dipendenti di Alitalia Sai.
Il piano prevede poi che la società possa successivamente incrementare l’organico iniziale, fino al raggiungimento del numero complessivo massimo di circa 5.750 dipendenti nel 2025.

Al termine del confronto sindacale Ita procederà poi all’acquisizione di cespiti “materiali e immateriali” di Alitalia ”strettamente connessi all’attività aviation e comprensivi di un numero complessivo di 52 aerei, di cui 7 Airbus 330, 44 Airbus 320 family 1 Embraer.
Una flotta praticamente dimezzata rispetto a quella attuale di Alitalia e simile alla belga Brussels Airlines e all’irlandese Aer Lingus, un po’ più grande della finlandese Finnair, più piccola della greca Aegean. Ma anche con un decimo della flotta di Ryanair, un sesto di easyJet, un quarto di Lufthansa, un terzo di Wizz Air e la metà di Iberia.

Ita, la vendita dei nuovi biglietti

Da domani giovedì 26 agosto Ita inizierà anche la vendita dei biglietti per i propri voli a partire dal 15 ottobre. La commercializzazione dei biglietti segue il conseguimento delle certificazioni (Certificato di Operatore Aereo e Licenza di Esercizio) che Ita ha ottenuto dall’Enac il 18 agosto.

I biglietti potranno essere acquistati sul sito www.itaspa.com (ad oggi non ancora funzionante), nelle agenzie di viaggio e nelle biglietterie aeroportuali.
Contemporaneamente Alitalia, che non venderà più biglietti per voli dal 15 ottobre, invierà una comunicazione diretta, tramite e-mail, ai clienti che hanno acquistato voli in partenza dal 15 ottobre. La nota include le istruzioni per la gestione dei biglietti. Al fine di garantire i consumatori, verrà data la possibilità di sostituire il volo con un altro equivalente gestito dalla compagnia entro il 14 ottobre, altrimenti sarà possibile ricevere il rimborso integrale del biglietto.

Entro il 15 ottobre dovrebbero essere conclusi tutti questi passaggi necessari per l’avvio della nuova compagnia e contestualmente Alitalia terminerà di operare. Calerà così il sipario su 75 anni di storia della compagnia di bandiera italiana.