ISAE, recupera il sentiment nell’edilizia a luglio

31 Agosto 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Un lieve recupero del sentiment si è registrato nel settore delle costruzioni nel mese di luglio. A luglio la fiducia delle imprese di costruzione, considerata al netto dei fattori stagionali recupera leggermente passando da 73,1 a 73,6. La lieve ripresa dell’indice è imputabile principalmente all’evoluzione positiva del saldo relativo ai giudizi sui piani di costruzione mentre segnali di cautela provengono dalle prospettive occupazionali. Anche i giudizi sull’attività di costruzione sono in fase di recupero: dopo il forte peggioramento registrato a giugno 2010, il saldo torna nuovamente a migliorare, rimanendo comunque negativo. Il quadro complessivamente in recupero evidenziato dai giudizi è confermato dalle prospettive sui piani di costruzione: il relativo saldo continua a salire per il secondo mese consecutivo, ritornando sul livello di novembre 2009. Per quanto riguarda le aspettative sui prezzi praticati nel settore, il saldo, dopo il forte calo subìto nel mese di giugno, aumenta rimanendo comunque ancora negativo. La percentuale di imprenditori intervistati che segnala l’esistenza di ostacoli all’attività di costruzione è in calo anche se la relativa quota rimane superiore al 50%; tra gli ostacoli dichiarati, l’insufficienza di domanda e i vincoli finanziari sono considerate le difficoltà principali per lo svolgimento dell’attività. Il lieve miglioramento della fiducia a livello settoriale è la sintesi di andamenti contrapposti dell’indice nei tre principali comparti del settore: forte recupero nella costruzione di edifici e nell’ingegneria civile, marcato calo nei lavori di costruzione specializzati.