Investimenti finanziari, ecco il tuo portafoglio

30 Agosto 2013, di Redazione Wall Street Italia

MILANO (WSI) – Come sfruttare le risorse del proprio conto corrente al meglio in tempi di crisi? Il Sole 24 Ore ha pubblicato una piccola guida con i consigli per dirigere i propri investimenti finanziari a seconda del proprio profilo.

I possessori di un conto corrente bancario sono avvisati su quali rischi si corrono e quali titoli e obbligazioni invece sono più redditizi.

I profili presi come esempio sono stati: il single di 28 anni che vuole aumentare il suo patrimonio, la coppia di 30 anni che vuole comprare i mobili per la casa, la famiglia con un figlio che vuole comprare un motorino, e infine una coppia di pensionati che vuole intergrare la pensione.

Nonostante la predilezione di molti per il conto deposito, scopriamo che le modalità di investimento suggerite sono altre.

Eccole. Per il giovane single, metà dell’investimento dovrebbe essere destinato alle azioni, dato che l’obiettivo è avere rendimenti elevati. È consigliabile diversificare anche verso mercati emergenti. Per la coppia senza figli invece la parola d’ordine è evitare i rischi: il 20% dei fondi comuni è da suddividere tra Europa e USA, e un altro 25% è per i titoli di stato italiani. Il rimanente del pacchetto è da suddividere tra un fondo azionario globale (10%), fondo flessibile (20%), bond europei (15%) etf governatuivo USA (10%).

Per la famiglia con figli i suggerimenti sono: parte azionaria con 10% su Etf europeo, 15% Etf globale, 5% fondo per emergenti. Per la parte obbligazionaria si consiglia un fondo specializzato su bond indicizzati sull’inflazione (25%), un fondo per titoli societari a cassorating (5%), un fondo per le obbligazioni societarie ad alto medio credito (10%), un fondo per titoli a basso rating (10%), un Etf dedicato agli europei (10%) e Etf specializzati ai titoli governativi USA (10%).

Infine è consigliabile un basso rischio per i pensonati: il 30% è per i Bot con scadenza 12 mesi, il 20% per i BTp a tasso fisso con scadenza 5 anni, e il 50% per Etf internazionali.

Piccolo particolare: gli investimenti suggeriti si basano su una simulazione per 15 mila euro. Se è verosimile che i pensionati e la coppia senza figli abbiano a disposizione questa somma, non lo è altrettanto per la famiglia con i figli (a causa della crisi parte del gruzzoletto potrebbe già essere andato in fumo per le spese correnti), meno che mai per un 28 single, che probabilmente avrà un contratto atipico.

Il contenuto di questo articolo, pubblicato da Super Money – che ringraziamo – esprime il pensiero dell’ autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di Wall Street Italia, che rimane autonoma e indipendente.

Copyright © Super Money. All rights reserved