Industria, Scajola “produzione dimostra che Italia non è in declino”

12 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’andamento della produzione industriale italiana dimistra che il Bel Paese non è in declino. Lo ha affermato il Ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, in seguito al dato pubblicati oggi dall’Istat, che indica il primo rialzo tendenziale della produzione dal 2008. “L’aumento del 2,7% della produzione industriale a febbraio rispetto al 2009, segnalato dall’Istat, è un’ulteriore conferma del fatto che la ripresa è in corso ed è la migliore risposta a chi continua a parlare di declino”. “La ripresa, tuttavia”, ha proseguito il ministro Scajola, “non è ancora stabilizzata, è intermittente e resta esposta a rischi di frenate e arretramenti. Per questo il Governo Berlusconi è impegnato a sostenere lo sforzo di rilancio delle imprese. Giovedì i consumatori potranno acquistare ciclomotori, cucine, elettrodomestici, abbonamenti a internet veloce, motori marini con gli incentivi per 300 milioni. Presto partiranno i nuovi Contratti di Innovazione, ai quali abbiamo richiesto al CIPE di destinare un miliardo e che potranno attivare almeno due miliardi di investimenti innovativi da parte delle imprese. Lunedì prossimo il Presidente Berlusconi e la Cancelliera Merkel inaugureranno ad Hannover il Padiglione italiano della Fiera delle tecnologie industriali organizzato dall’ICE, in cui l’Italia è Paese ospite. A fine maggio saremo in Cina con Confindustria, ABI e ICE per una importantissima Missione di Sistema con centinaia di imprese in occasione dell’Expo 2010 di Shanghai, dove abbiamo allestito un grande padiglione che diventerà la vetrina del Made in Italy nell’immenso mercato cinese. Come si vede, il Governo è impegnato con tutte le sue forze a sostenere la ripresa e ad accelerare al massimo la crescita economica, unica vera garanzia di occupazione”, ha concluso il Ministro Scajola.