In pensione da milionario: i cinque consigli dei consulenti

8 Giugno 2022, di Alessandra Caparello

Voglio andare in pensione prima e da milionario, un desiderio che hanno in molti ma che può essere messo in pratica ovviamente da pochi fortunati che hanno da parte un buon gruzzoletto. Ma la liquidità non è tutto visto che per raggiungere questo ambizioso obiettivo, seguire i consigli dei consulenti finanziari può davvero fare la differenza.

Un post apparso su Business Insider, a firma di Jen Glantz, snocciola i consigli che ha ricevuto da parte dei pianificatori finanziari per andare in pensione prima e con cifre da milionaria.

Continuare a diversificare il portafoglio

Ho iniziato a investire in fondi indicizzati, singole azioni e criptovalute solo qualche anno fa dice l’autrice del post che, mentre continua ad accrescere il suo portafoglio di investimenti, ricorda il consiglio ricevuto dal pianificatore finanziario Evon Mendrin secondo cui è una buona idea diversificare ulteriormente il proprio portafoglio per evitare rischi.

“La concentrazione è alla base della creazione di ricchezza, mentre la diversificazione aiuta a proteggerla”, afferma Mendrin. “Di solito è necessaria una concentrazione nella carriera o negli investimenti per costruire una ricchezza sufficiente per il pensionamento anticipato – dedicando tutto il proprio tempo a diventare il migliore in una professione, o beneficiando di stock option aziendali”.

Mendrin consiglia di investire in migliaia di azioni negli Stati Uniti e in tutto il mondo invece che in un numero limitato di società (ad esempio attraverso fondi indicizzati o fondi negoziati in borsa) e di avere il giusto mix di azioni, immobili, obbligazioni, contanti e altre attività per costruire la ricchezza per la pensione.

Affrontare i debiti

Mentre lavoro duramente per risparmiare e investire, una cosa che potrebbe ostacolare il mio piano di pensionamento milionario è contrarre troppi debiti sostiene Glantiz. Il pianificatore finanziario Jay Zigmont sottolinea che se riuscite a pagare tutti i vostri debiti (compresa la casa), andare in pensione prima diventa molto più facile, perché potete destinare una parte maggiore del vostro reddito agli investimenti.

Avere la giusta assicurazione

Quando si pianifica il futuro, è facile dimenticare ciò di cui si ha bisogno adesso per gestire eventuali emergenze finanziarie. Ecco perché Zigmont afferma che anche per risparmiare per la pensione è importante assicurarsi di avere la giusta assicurazione.

“Molte persone pensano all’assicurazione solo quando ne hanno bisogno, il che potrebbe essere troppo tardi”, dice Zigmont. “Assicuratevi di avere una copertura adeguata per la casa e l’auto, compresa una polizza ombrello. L’assicurazione per l’invalidità e la salute deve essere una priorità. Entro i 50 anni, prevedete un piano per l’assistenza a lungo termine attingendo ai vostri fondi pensione o stipulate una polizza assicurativa per l’assistenza a lungo termine”.

Avere diversi tipi di conti di investimento

Oltre a diversificare gli investimenti, la pianificatrice finanziaria Lauren Anastasio afferma che è possibile ridurre rischi che potrebbero verificarsi da qui alla pensione, investendo in diversi tipi di conti.

“Lavorare con un consulente fiscale può aiutarvi a decidere in modo strategico quando e da quale conto pagarvi durante la pensione, per ridurre notevolmente il vostro carico fiscale”, aggiunge Anastasio.

Non spendete di più quando guadagnate di più

Quando ci si avvicina alla pensione o ci si trova nella posizione di guadagnare di più, il pianificatore finanziario Charles H. Thomas III dice di fare attenzione all’inflazione dello stile di vita, perché è un rischio che può mandare fuori strada i vostri piani.

“Quando si ottiene un aumento al lavoro, si è tentati di spendere l’aumento per uno stile di vita più confortevole”, spiega Thomas. “Invece, pensate a come risparmiare una parte del vostro aumento di stipendio o a come usarla per pagare un debito. Con il tempo, l’abitudine diventerà più facile e potrete continuare ad avere uno stile di vita confortevole”.

Pensione: quanto mettere da parte per diventare milionari?

Andare in pensione da milionario è un sogno di molti, ma realizzabile da pochi. Ci sono tuttavia alcune regole, se rispettate, possono rendere questo desiderio alla portata di tutti.

Il segreto? Iniziare a risparmiare in giovane età. Solo così lo sforzo sarà minimo. Cominciare a mettere soldi da parte il prima possibile aiuterà ad accumulare una ricchezza tale da vivere la pensione con serenità. Per capire come funziona l’interesse composto, si immagini  di investire 20 mila euro ottenendo in un anno un interesse del 10% netto. Questo vuol dire che alla fine del periodo si avrà generato una plusvalenza di 2 mila euro. Invece di intascare questi interessi, decidi di reinvestirli. Immagina che per il secondo anno il tuo investimento generi nuovamente un interesse del 10%. Il rendimento viene ora calcolato su una base di 22.000 euro e così via nel corso degli anni. Più aumenta il numero di anni e maggiori saranno le soddisfazioni.

Lo schema sotto indica quanto mettere da parte, in relazione all’età, supponendo un rendimento del 6% composto.

  • A partire dai 20 anni: 364 euro al mese per raggiungere 1 milione di risparmi entro i 65 anni;
  • A partire dai 30 anni: 704 euro al mese per raggiungere 1 milione di risparmi entro i 65 anni;
  • A partire dai 40 anni: 1.444 euro al mese verso la pensione per raggiungere 1 milione di risparmi entro i 65 anni.
  • A partire dai 50 anni:439 euro  al mese verso la pensione per raggiungere 1 milione  di risparmi entro i 65 anni.