Imu: rimandata ancora eliminazione seconda rata

21 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Nulla di fatto in aula: è stata rimandata ancora la cancellazione della seconda rata dell’Imu.

Dovrebbe slittare a martedì l’esame in Consiglio dei ministri del decreto con la cancellazione della seconda rata della famigerata tassa sugli immobili.

Secondo quanto si apprende, il ‘nodo’ è l’Imu sui terreni agricoli e le coperture finanziarie.

Intanto ha parlato Carlo Cottarelli, il commissario, ex Fmi, incaricato della Spending Review, misura dalla quale dipenderà molto della ripresa italiana che passa giocoforza per le riforme strutturali.

“Il nostro approccio è quello di guardare a tutti i settori, quello che posso garantire è che non si tratterà di tagli lineari, ma di tagli mirati che andranno a vedere le aree di inefficienza e le aree in cui ci sono attività che non sono prioritarie per il cittadino”, ha detto al Tg1 Cottarelli.

L’esercizio della Spending Review è “molto diverso dal passato”, innanzitutto perchè viene “indicato un obiettivo chiave su come si utilizzeranno i risparmi”, ovvero “per ridurre la tassazione sul lavoro per la maggior parte”.

I 32 miliardi di risparmi da realizzare attraverso la spending review tra il 2014 e il 2016, ha assicurato sempre Cottarelli, saranno utilizzati soprattutto per ridurre il cuneo fiscale, contribuendo a rilanciare per questa via la competitività delle imprese italiane”.
(TMNews-Ansa)