Immobili di lusso: ecco cosa cercano gli acquirenti

29 Luglio 2019, di Alessandra Caparello

Il mercato degli immobili di prestigio e di lusso difficilmente conosce crisi.  Una ricerca dell’Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa rivela quali sono i must have degli acquirenti con un’elevata disponibilità di spesa e quali sono i quartieri preferiti in alcune grandi città.

Immobili di pregio: cosa cercano gli investitori

Ad attrarre questo target ristretto di acquirenti sono soprattutto l’ubicazione, seguita dalla dimensione dell’abitazione (almeno 150 mq), dalla privacy e dalle finiture. Si prediligono immobili con almeno due bagni e lo spazio esterno è sempre un must. Le richieste, dice la ricerca di Tecnocasa, si focalizzano essenzialmente sulla zona giorno (con saloni di rappresentanza e ampie cucine), la master bedroom con spaziosa cabina armadio e il bagno en-suite. Privacy ed avanzati sistemi di sicurezza sono i plus richiesti, insieme alla cura dei minimi particolari soprattutto nelle nuove costruzioni, per le quali si considera, oltre al contesto, la tecnologia all’avanguardia, la classe energetica e gli spazi dedicati al relax e al benessere, come fitness room. Preferenza assoluta poi per immobili d’epoca, con affreschi, travi a vista e scalinate importanti, ancor di più se con affacci su piazze o monumenti.

I quartieri preferiti nelle grandi città

L’indagine di Tecnocasa poi si concentra sui singoli quartieri più attraenti delle grandi città italiane. A Milano Brera è tra le zone top dove si registrano valori medi di 7.000 € al mq per immobili da ristrutturare, 8.000-9.000 € al mq in ottimo stato e punte di 10.000-13.000€ al mq per le soluzioni nuove. L’usato signorile della zona quota intorno ai 9.000 € al mq. Gli acquirenti sono prevalentemente famiglie italiane, che vivono già nel quartiere e che fanno un acquisto migliorativo, alla ricerca di tranquillità, con affacci interni non su strada, spazi esterni vivibili e naturalmente metrature generose (a partire da 250 mq).

A Firenze il top per il mercato del lusso è la zona di Centro-Santa Croce dove si possono trovare immobili con finiture di particolare pregio. Una soluzione ristrutturata costa 5000 € al mq nella zona intorno alla Basilica di Santa Croce, valori che si raddoppiano se l’immobile è molto piccolo (15-20 mq).

Il centro di Roma vede top price di 14-15 mila € al mq, raggiungibili in piazza di Spagna. In piazza del Popolo e in via del Babuino le quotazioni medie sono di 8000-9000 € al mq. Anche il quartiere Parioli concentra una buona domanda di immobili di prestigio ad opera di professionisti ed imprenditori che hanno budget entro il milione di euro, vivono già in zona oppure acquistano casa per i figli che studiano alla Luiss. Spostandosi a Verona, nel quartiere Veronetta ci sono soluzioni situate in palazzi storici costruiti tra il XVIII ed il XIX secolo, dotati di soffitti alti e volte, spesso impreziosite da affreschi. Queste abitazioni hanno valori compresi tra 2700-3000 € al mq con punte di 3300-3500 € al mq per immobili posizionati in zone prestigiose e/o palazzi storici. Via Lagrange, via Roma, via della Rocca e Piazza Bodoni, sono tra le strade più prestigiose di Torino dove si passa da  4500 € al mq.  Per una soluzione signorile ristrutturata ai 3500-5000 euro al mq per l’area di via Della Rocca.

Infine a Napoli, soluzioni di prestigio sono disponibili nella zona di Petrarca – Orazio dove le caratteristiche richieste sono ampio terrazzo e panoramicità, toccando punte di prezzi di 8000-9000 € al mq contro una media della zona di 6000 € al mq.