Il volume di trading NFT su OpenSea scende di oltre il 70%

14 Marzo 2022, di Gianmarco Carriol

Il mercato degli NFT ha avuto un forte picco sia nel traffico che nell’interesse di ricerca di Google dalla fine di dicembre 2021 all’inizio di febbraio 2022.

Il volume giornaliero di OpenSea ha raggiunto il picco di circa $300 milioni al giorno. Secondo le statistiche della piattaforma di ricerca Delphi Digital, i successivi cali del traffico giornaliero hanno ridotto tale somma a circa $70 milioni, una diminuzione del 76,5% rispetto al suo massimo.

Il primo accumulo di questo ciclo NFT è stato aiutato da una combinazione di branding e marketing, comprese le collaborazioni con Adidas con BAYC e Nike che acquisiscono RTFKT, acquisti di celebrità e apparizioni in video musicali. Tuttavia, poiché le promozioni sono notevolmente rallentate, lo stato attuale di NFT sembra essere stazionario.

Il numero di portafogli unici che acquistano NFT su OpenSea è ancora piuttosto elevato

Nonostante la triste prognosi il numero di acquirenti unici è ancora una quantità significativa. Questo è un solido indicatore di quante persone partecipano attivamente sul marketplace di NFT, una diminuzione di tale dato è una scommessa sicura che le cose stanno iniziando a deteriorarsi.

Aziende e privati ​​sono sempre più costretti ad entrare nello spazio blockchain per proteggere i propri marchi e capitalizzare il potenziale del settore. Soprattutto ora, quando l’ambiente NFT sta creando molta attenzione, scetticismo ed entusiasmo sulle possibili opportunità.

Non sembra che gli NFT spariranno presto. Il loro modo di portare oggetti da collezione e arte nel mondo digitale è unico e in definitiva una buona idea. Ma sembra che non varranno le incredibili somme che abbiamo visto di recente a causa di tutta l’eccitazione che circonda la tecnologia. Come la maggior parte dei mercati, ci vorrà del tempo prima che questo mercato si stabilizzi e non sarei affatto sorpreso se continuassimo a vedere i prezzi fluttuare per il prossimo futuro.