Il tasso di inflazione in Italia

22 Febbraio 2020, di Massimiliano Volpe

 

In Italia il tasso di inflazione a gennaio, secondo la lettura finale dell’Istat, si attesta allo 0,5% su base annua, stabile rispetto al mese precedente e leggermente sotto la stima preliminare pari allo 0,6%.
La stabilità dell’inflazione è effetto di andamenti opposti: da un lato accelerano i prezzi dei Beni energetici non regolamentati (da +1,6% a +3,2%) e dei Servizi relativi ai trasporti (da +1,1% a +2,6%); dall’altro si amplia la flessione dei Beni energetici regolamentati (da -7,8% a -9,6%) e rallentano la loro crescita i prezzi dei Servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona (da +1,3% a +0,9%). L’inflazione di fondo, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, si è portata allo 0,8%.