Il presidente della VDA e il capolista dei Verdi sul paclo della sostenibilità allo IAA: Tritti

21 Settembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Il bilancio dell’industria automobilistica tedesca sulla tutela del clima e la riduzione delle emissioni di CO2 è stato al centro della prima diretta dal “palco della sostenibilità” del salone internazionale dell’automobile (IAA) di Francoforte. Il capolista del partito Alleanza ’90-i Verdi alle elezioni federali, Jürgen Trittin, e il presidente dell’associazione tedesca delle industrie di settore (VDA), Matthias Wissmann, hanno discusso venerdì sul futuro della mobilità. Trittin ammonisce l’industria automobilistica tedesca a stabilire equamente i propri parametri e a rafforzare gli impegni per la tutela dell’ambiente. “Ciò che attualmente la casa produttrice leader tedesca ha già raggiunto da sola quanto alla riduzione delle emissioni di CO2, dovrebbe essere realizzato anche sul mercato in generale e per tutti i modelli”, ha dichiarato il capolista dei Verdi. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Eckehart RotterVDAComunicato stampaTel. 069 97507-266E-Mail: rotter@vda.de