Il grafico che non fa dormire Ben Bernanke

3 Dicembre 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Quanto deciderà di fare Ben Bernanke nell’ultima riunione della Federal Reserve del 2012 potrebbe essere preannunciato dal grafico allegato. Grafico che tiene il numero uno della Banca centrale americana ben sveglio.

La chart mette infatti in evidenza quanto è accaduto negli ultimi trenta giorni: di fatto, in questo lasso di tempo, la quantità venduta di oro ha testato il record assoluto.

L’ipotesi più accreditata è che questi smobilizzi siano collegati all’adozione di ulteriori misure di politica monetaria accomodante da parte della Banca centrale americana.

Come si vede nel grafico un periodo in cui le vendite sono salite in modo particolare è stato quello successivo al QEternity, ovvero a quando Bernanke ha annunciato, lo scorso 13 settembre, un acquisto praticamente illimitato di bond mortgage-backed security, titoli legati ai mutui ipotecari, per un valore di 40 miliardi di dollari al mese.

Ma il “mistero” sul perchè i lingotti siano stati venduti a man bassa nell’ultimo mese è aperto.