I gestori hanno le ore contate, saranno sostituiti dai robot

27 Gennaio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – La professione del gestore ha le ore contate. Presto, infatti, grazie al rapido sviluppo degli algoritmi nelle tecnologie di trading, i computer prenderanno il posto degli uomini nelle decisioni di investimento.

Ne è convinta Leda Braga, che gestisce l’hedge fund BlueTrend, secondo cui l’approccio di investimento tradizionale farà sempre più fatica a stare al passo con i computer.

“In questo momento c’è posto per entrambi “ha detto Braga in un’intervista al Financial Times “Ma nel futuro credo sarà l’approccio tecnologico a dominare”.

Braga paragona il mondo della gestione dei fondi a quello dell’orologeria svizzera. “C’è ancora posto per gli orologi artigianali. Ma se si vuole veramente conoscere il tempo in modo efficace, allora si compra un orologio al quarzo”.

Alla fine dell’anno scorso Braga, ha fondato un nuovo fondo hedge, scorporato Blue Trend, chiamato Systematica Investments, che copre 4.500 titoli. “Per un essere umano sarebbe molto difficile tenere traccia e controllare i rischi di un numero elevato di azioni come questo”.

BlueTrend ha iniziato l’anno con un aumento dei rendimenti del 7 per cento questo anno, dopo aver segnato +12,7 per cento durante tutto lo scorso anno.

Secondo Societé Generale, il 2014 ha decretato la vittoria dei robot sugli umani nella gestione dei fondi, segnando un aumento del 15,2% contro una crescita media a una cifra registrata dalla media degli hedge fund. (mt).