Greenvision ambiente cede la partecipazione in Studio Alfa

18 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Greenvision ambiente Spa, nell’ambito del piano di focalizzazione delle proprie attività nel settore della costruzione e gestione di impianti di energia da fonti rinnovabili, ha siglato oggi un accordo vincolante per la cessione della partecipazione del 51% detenuta nella società Studio Alfa srl. Lo si legge in una nota. La società Studio Alfa, che vanta una trentennale esperienza nel monitoraggio ed analisi degli inquinanti ambientali, delle emissioni in atmosfera, dei campi elettromagnetici e degli ambienti di lavoro, era stata acquisita da Greenvision ambiente nel 2005 dopo la quotazione in borsa ad un costo pari a Euro 2,9 milioni. La cessione della partecipazione avverrà ad un prezzo pari a Euro 3,980 milioni che sarà versato interamente al closing previsto entro 20 giorni dalla comunicazione del mancato esercizio del diritto di prelazione in capo ai soci di Studio Alfa, così come previsto dallo statuto.ùù Gli acquirenti, la società Futurcem srl dei soci fondatori di Studio Alfa, Mauro Carretti ed Ettore Morini, e CCPL SpA, gruppo industriale cooperativo attivo anche nel settore dell’energia, acquisiranno rispettivamente il 4% ed il 47% della società. Il prezzo dell’operazione riflette un EV pari a Euro 9 milioni con un multiplo EV/Ebitda calcolato sui risultati 2009 pari a 9x.