Google vuole mandare in pensione le password (e sostituirla con una chiavetta)

21 Gennaio 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Tra cellulari, email e social network, ricordare tutte le password è diventata un’operazione sempre più complessa. Presto, Google potrebbe darci una mano. Gli ingegneri di Mountain View sono infatti al lavoro per ovviare in modo semplice al problema dei furti delle informazioni personali ad opera dei cyber criminali, evitando allo stesso tempo di memorizzare numeri e lettere.

Tutto questo grazie a un piccolo dispositivo Usb crittografato, la cui peculiarità è quella di operare come strumento di accesso all’ account Google in alternativa alla classica accoppiata “username e password”.

YubiKey, questo il nome della pen drive futuristica su cui sta lavorando Google, è oggi ancora lontano dalla commercializzazione. La soluzione, però, appare sulla carta efficace: una volta collegata al proprio computer, la chiavetta esegue l’autenticazione dell’utente e abilita direttamente l’accesso ai servizi online di BigG (il programma di posta Gmail, per esempio) senza dover digitare alcun codice.