Giappone, Pil vola oltre le attese. Borsa al top di 15 anni

20 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

TOKYO (WSI) – L’economia giapponese torna a crescere a ritmi che non si vedevano da oltre un decennio. Il Pil ha infatti registrato un’accelerazione notevole, oltre le più rosee aspettative, nel primo trimestre dell’anno.

Per una volta le speranze del governo e della Banca nazionale giapponese circa l’uscita della terza economia al mondo da una lunga fase di stagnazione e crescita pressoché inesistente sono ben riposte.

Il Pil ha mostrato un’espansione del 2,4%, dopo il +1,1% rivisto dei tre mesi precedenti, battendo le attese degli analisti che erano per una risalita più contenuta dell’1,5%.

Si tratta del ritmo di crescita più veloce dell’ultimo anno. Il Pil aveva subito una contrazione sia nel secondo che nel terzo trimestre del 2014.

Su trimestre invece, rileva sempre l’Istituto di ricerca economica e sociale dell’ufficio del gabinetto giapponese, il Pil è cresciuto dello 0,6% (+0,3% il dato precedente), sopra il +0,4% del consensus.

A sostenere l’economia, fanno sapere dall’ufficio di statistica, è stata soprattutto la ripresa dei consumi privati.

Nel frattempo le Nazioni Uniti hanno rivisto al ribasso le stime di crescita dell’economia mondiale quest’anno. Il Pil dovrebbe allargarsi del 2,8%, lo 0,3% in meno rispetto alle stime di gennaio, anche se in accelerazione rispetto al +2,6% del 2014.

Per il 2016 la crescita prevista è invece del 3,1%. L’economia mondiale, si legge nel report World Economic Situation and Prospects, continua a crescere ad un ritmo modesto per la seconda meta’ del 2015 e il 2016.

(DaC)