Germania lavora a piano segreto per creare un Fondo monetario Ue

18 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Berlino – Berlino sta valutando l’ipotesi di creare un Fondo monetario europeo per far fronte alla crisi dei debiti sovrani. Stando a un piano segreto del ministero degli Esteri, rivelato oggi dal Telegraph, il Fondo avrebbe il potere di gestire la politica economica e fiscale dello Stato in difficoltà. Nel documento di sei pagine, intitolato ‘Il futuro dell’Ue: i necessari miglioramenti di integrazione politica per la creazione di un’unione di stabilità’, si sottolinea la necessità di affrontare la crisi creando “un’unione di stabilità”.

Quindi si suggerisce di trasformare il Meccanismo Europeo di Stabilità, che alla fine del prossimo anno andrà a sostituire l’attuale Fondo di stabilità finanziaria, in una versione europea del Fondo monetario internazionale.

Nelle intenzioni di Berlino, il nuovo fondo avrebbe il potere di prendere il pieno controllo fiscale del Paese in difficoltà, fino a diventarne amministratore fiduciario. Il piano viene rivelato nel giorno in cui il premier britannico David Cameron incontra a Berlino il cancelliere tedesco Angela Merkel per parlare delle modifiche da apportare ai trattati europei e di crisi economica.