Germania: economia solida ma sotto attese, crescita zero Francia

14 Agosto 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – In un’Europa ancora fragile si amplia ancora di più il gap tra le due maggiori potenze dell’area euro. Mentre la Germania registra un’espansione dell’attività dello 0,4% nel secondo trimestre, la Francia vede una crescita zero.

L’andamento sterile dei consumi e la variazione decisamente negativa delle scorte di magazzino hanno influito negativamente sull’attività francese. L’economia è stagnante e il Pil resta in fase stagnante nella prima parte dell’anno.

Quanto ai dati tedeschi, il mercato era pronto a scommettere su un aumento del Pil più consistente, dello 0,5%. In un certo senso i numeri sono una delusione per i tanti analisti e investitori che si aspettavano una crescita più decisa.

(DaC)