Generali mette in stand-by l’operazione Guggenheim Partners

28 Novembre 2022, di Mariangela Tessa

Si raffreddano le speculazioni su una possibile acquisizione di Guggenheim Partners da parte di Generali. Un’operazione che, secondo i rumor in circolazione, avrebbe dovuto essere finanziata con la cessione di Banca Generali a Mediobanca. Ma che, secondo Bloomberg, sarebbe stata messa in stand-by a causa del prezzo troppo alto e del peggioramento delle condizioni di mercato. Insomma, in linea teorica non si può escludere un ritorno di fiamma,  anche se Generali da tempo sta valutando anche altre potenziali acquisizioni negli Stati Uniti, in Asia e in Europa.

Commentando le indiscrezioni sul momentaneo stop all’operazione, gli analisti di Equita hanno spiegato che tra gli elementi che avrebbero portato a questa decisione ci sarebbero prima di tutto le considerazioni in merito all’incertezza sull’evoluzione del contesto economico. Un fattore che si aggiunge ad aspetti valutativi anche per peggioramento condizioni di mercato (secondo le indiscrezioni Guggenheim sarebbe stata valutata fino a 4 miliardi di dollari circa > 1.5% delle masse gestite). Ma anche la complessità di finanziamento dell’operazione che, vista la potenziale dimensione della target, avrebbe potuto prevedere la vendita della quota in Banca Generali.

Equita sottolinea comunque anche che Generali continuerebbe a valutare altre potenziali acquisizioni negli US (secondo rumors emersi nelle scorse settimane l’asset manager BrightSphere potrebbe essere una potenziale target), in Asia o Europa. Dall’altro lato non è escluso che Generali possa anche riavviare i dialoghi su Guggenheim in un secondo momento”.

La fine delle speculazioni ha fatto scattare le vendite sul titolo di Banca Generali, che da inizio anno ha subito una flessione del 17% circa e ora si muove intorno ai 32 euro.

Chi è Guggenheim Partners

Guggenheim Partners è una società globale di servizi finanziari di investimento e consulenza che si occupa di investment banking, asset management, servizi sui mercati dei capitali e servizi assicurativi. Ha la sede principale a New York e l’attuale amministratore delegato è Mark Walter. Ha più di 285 miliardi di dollari di asset in gestione.

Sul sito della Guggenheim Partners si legge: “La nostra storia deriva da Guggenheim Brothers, l’azienda dell’omonima famiglia risalente alla fine del 1800. Guggenheim ha iniziato con la missione di creare valore per i nostri clienti applicando i principi che hanno reso la famiglia uno degli investitori di maggior successo nella storia americana”.