Fund manager si lamentano: salari dimezzati, ma sono pari a metà Pil Cipro

7 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Da una ricerca condotta da Institutional Investors Alpha, a quanto pare anche i manager dei più noti fondi americani stanno facendo i conti con redditi più risicati.

Un esempio per tutti, David Tepper, fondatore di Appaloosa Management, ha portato a casa “solo” 400 milioni dollari l’anno scorso contro una media di di 1,36 miliardi dollari degli ultimi 11 anni.

Complessivamente i 25 gestori più ricchi hanno raggiunto incassi per un valore combinato di 11.620 milioni dollari, “appena la metà dei 21,15 miliardi dollari dell’anno precedente e più o meno pari a quello che hanno portato a casa durante il 2008, anno dello scoppio della crisi finanziaria”.

Si tratta di una cifra pari a poco più della metà del Pil di Cipro, una nazione di 1,2 milioni di persone, equivalente a una paga oraria di 211,538 dollari l’ora per una settimana lavorativa di 40 ore.

Al top della classifica spicca Kenneth Griffin, fondatore e amministratore delegato di Citadel, che riporta introiti pari a 1,3 miliardi dollari, in gran parte accumulati grazie ai rendimenti degli investimenti nel proprio fondo.

(mt)