Fs si fa avanti per Alitalia, per sfidare EasyJet fa appello a Mediobanca

17 Ottobre 2018, di Mariangela Tessa

È in calendario per oggi il primo faccia a faccia tra Alitalia e Ferrovie dello Stato, in vista di un possibile accordo per il rilancio del vettore.

Secondo quanto riporta il Sole 24 Ore, dopo la manifestazione di interesse avanzata da Fs nei giorni scorsi, le due società si incontreranno già nelle prossime ore per un primo confronto tecnico, in vista della scadenza del 31 ottobre.

In particolare, le due aziende si confronteranno su come strutturare l’operazione e per questo motivo Fs avrebbe scelto come advisor Mediobanca.

L’obiettivo, secondo quanto riporta il quotidiano economico, sarebbe quello di un’integrazione dei servizi offerti dalle due società, con il conferimento di alcuni asset da parte di Fs.

In base alle primi indiscrezioni, l’operazione dovrebbe avvenire in due fasi. La prima con un aumento di capitale a carico dello Stato (attraverso il Tesoro e Fs) e la valutazione da parte di Cdp del supporto finanziario. La seconda fase prevede invece la ricerca di un partner privato, come China Eastern, easyJet o Delta.