Fiat Automobile chiude 1° trimestre in utile, salgono anche ricavi

21 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Fiat Group Automobiles ha registrato, nel primo trimestre del 2010, un utile della gestione ordinaria di 153 milioni di euro, a fronte della perdita di 30 milioni di euro del primo trimestre 2009. Il miglioramento è attribuibile alla crescita dei volumi e a un miglior mix, principalmente legato alla performance dei veicoli commerciali leggeri. Il trimestre chiude con ricavi pari a 6,8 miliardi di euro, in crescita del 22,1% rispetto ai primi tre mesi del 2009, in seguito all’incremento dei volumi ed al contributo favorevole dei cambi (+16,4% a cambi costanti). Nel primo trimestre del 2010 le consegne complessive (auto e veicoli commerciali leggeri) di Fiat Group Automobiles, pari a 532.400 unità, sono aumentate del 14,6% rispetto al primo trimestre del 2009. Per quanto riguarda le sole autovetture, Fiat Group Automobiles ha consegnato 437.800 unità nel primo trimestre 2010, segnando una crescita del 9,8% rispetto ai primi tre mesi del 2009. Nel primo trimestre 2010, in un contesto fortemente competitivo, la quota di Fiat Group Automobiles si è attestata in Italia al 31,4% (-0,8 punti percentuali rispetto ai primi tre mesi del 2009) e in Europa all’8,6% (-0,3 punti percentuali). Per quanto riguarda i veicoli commerciali leggeri, nel primo trimestre 2010 le consegne complessive hanno raggiunto le 94.600 unità, con un incremento pari al 43,8% rispetto al primo trimestre del 2009. In Europa, in un contesto di mercato in crescita del 5,2%, la quota di Fiat Professional si è posizionata al 13,5% (+1,4 punti percentuali); in Italia è salita al 45,3% (+5,3 punti percentuali).