Fed, programma per combattere sistema bancario parallelo

3 Luglio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Per contrastare il sistema bancario collaterale (sistema “ombra”), la Federal Reserve intende utilizzare un nuovo strumento finanziario creato per aiutare la banca a portare accomodamenti monetari.

Lo rivela un nuovo rapporto governativo degli Stati Uniti citato da Financial Times.

La banca centrale sta testando un programma cosiddetto di “pronti contro termine invertito” che vedrà l’istituto prestare ai fondi nei mercati monetari, titoli di stato pescati dal suo vasto portafoglio di asset.

Questo piano consentirebbe alla Fed di drenare soldi dal sistema finanziario e controllare meglio i tassi a breve termine.

In questo modo, spiegato in un documento del Tesoro, la banca centrale controllerebbe meglio gli intermediari finanziari non bancari e prevenire boom e crolli di mercato.