FCA, Elkann: “General Motors non è l’unico partner”

7 Luglio 2015, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – General Motors è il partner migliore per Fiat Chrysler Automobiles, ma non è l’unico.

È quanto ha detto al Wall Street Journal il presidente della casa automobilistica, John Elkann.

Per la verità il concetto era già ben chiaro agli osservatori. Da tempo il gruppo italo americano cerca di sondare il terreno per una fusione amichevole con la rivale di Detroit. Ma la Ceo Mary Barra ha respinto le avances. Pare che ora Fiat stia spostando la sua attenzione su Peugeot Citroen SA.

Il rampollo della famiglia Agnelli ha concesso che “GM non è l’unica opzione, anche se non c’è dubbio che da un punto di vista di fattibilità e quantità è la migliore”.

Elkann ha spiegato al quotidiano americano che non c’è pressione sulla tempistica di una possibile partnership con GM, lasciando intravedere il cardine della sua strategia: la pazienza.

Per lasciare un’eredità importante prima di andarsene e garantire che il gruppo sopravviva in un mercato dell’auto sempre più competitivo, il Ceo di FCA Sergio Marchionne è convinto della necessità di fondersi con General Motors o un’altra concorrente di punta del mercato.

Fonte: Wall Street Journal

(DaC)