Estate: come si comportano le Borse in questa stagione?

26 Giugno 2013, di Redazione Wall Street Italia

È già estate, c’è aria di vacanze eppure i mercati continuano ad essere piuttosto turbolenti. Storicamente, il periodo estivo risulta essere l’unica “stagione” dell’anno con un rendimento medio negativo (-1,2%) e con la più alta dispersione.

*la dispersione è stata calcolata con una deviazione standard sui rendimento dello Stoxx Europe 600 nel periodo 1988-2012

Spesso, infatti, l’estate è influenzata da avvenimenti politici rilevanti (il “whatever it takes” di Draghi dell’anno scorso o il fallimento di Lehman Brothers nel 2008) e anche da un atteggiamento piuttosto prudente dei gestori che, se possibile, si portano a casa parte dei guadagni generati nella prima parte dell’anno.

Un’analisi del passato non dice nulla su quello che potrà succedere in futuro, ma alla luce dell’aumento della volatilità e della buona performance del mercato azionario da inizio hanno, l’esperienza consiglia di affrontare questa stagione con prudenza.