Warren Buffett si scontra con BlackRock per svolta Esg in Berkshire

11 Maggio 2021, di Alberto Battaglia

Warren Buffett si scontra con BlackRock per svolta Esg in Berkshire

La Berkshire Hathaway di Warren Buffett possiede il 2,5% di una società come Chevron, uno di quei colossi petroliferi che la “rivoluzione Esg” vorrebbe mettere ai margini del portafoglio.
Ma Buffett e la sua società, lo scorso primo maggio, hanno respinto una risoluzione degli azionisti nella quale veniva richiesto di produrre report annuali su come le varie compagnie della galassia Berkshire affrontino il cambiamento climatico. Una proposta definita come “asinesca” dall’Oracolo di Omaha.

“Penso che la Chevron abbia beneficiato la società in tutti i modi, e penso che continui a farlo… credetemi non è una società malvagia”, ha spiegato Buffett in occasione dell’assemblea degli azionisti di Berkshire, “avremo bisogno di molti idrocarburi per molto tempo e saremo molto contenti di averli”.

Warren Buffett contro BlackRock su svolta Esg in Berkshire

La proposta “green” aveva ottenuto il supporto del 25% degli azionisti di Berkshire, tra cui il voto illustre di BlackRock, contro un 35% controllato direttamente da Buffett e dai suoi alleati. Si tratta comunque di una pressione crescente sul leggendario investitore e sulle sue convinzioni: nell’assemblea annuale del 2018 una proposta di carattere ambientale aveva ottenuto circa il 12% dei voti, vale a dire meno della metà rispetto all’ultimo tentativo analogo.

“Anche un investitore con la fama di Buffett potrebbe non essere immune da tendenze di mercato così ampie” come quella dell’investimento influenzato dai criteri Esg, ha affermato a Reuters Ric Marshall, direttore esecutivo di ESG Research presso MSCI.

“[Berkshire Hathaway] non si sta adattando a un mondo in cui le considerazioni ESG stanno diventando molto più rilevanti per le prestazioni”, ha affermato BlackRock, che possiede una quota dell’8% nella società di Buffett.

“La gente che fa le domande” sull’impatto del cambiamento climatico sul mondo e sui profitti, “pensa di sapere le risposte. Noi siamo solo più modesti “, si è difeso Buffett, aggiungendo, che la strategia dell’azienda in merito a “ciò che sta accadendo sarà adattata nel tempo, proprio come ci siamo adattati a tutti i tipi di cose”.