Eni: Scaroni, a breve esplorazini su Shale Gas in Polonia

29 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il Cane a sei zampe punta sullo “Shale Gas”, ovvero un tipo di gas contenuto nell’argilla che negli States è già estratto con successo dopo che gli ingegneri a stelle e strisce hanno inventato il metodo per farlo. Lo ha annunciato l’AD di Eni Paolo Scaroni durante un intervento ad un convegno in corso alla BPM. Per questo motivo, ha spiegato Scaroni, Eni inizierà a fare delle esplorazioni in Polonia, rilanciando un mercato, quello del gas, che negli ultimi anni si è un po’ adagiato sugli allori risultando “sonnacchioso”. “Anche in Europa è iniziata la caccia allo Shale Gas”, ha affermato l’AD, pertanto Eni non resterà a guardare. L’acquisizione della statunitense Quiksilver, specializzata proprio sullo Shale, non è stata un caso, ha detto Scaroni. L’AD ha comunque precisato che il mercato europeo della Shale Gas non avrà le dimensioni di quello statunitense, e che al massimo potrà rimpiazzare il declino dell’attuale produzione nel Vecchio Continente.