ENERGIA: DUKE AMMETTE 23 OPERAZIONI ILLECITE

16 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

La societa’ energetica Duke Energy (DUK – Nyse) che venerdi’ aveva annunciato di aver ricevuto un mandato di comparizione dalle agenzie federali che hanno richiesto al gruppo i documenti relativi alle attivita’ di trading dell’energia, oggi ha ammesso di aver realizzato 23 operazioni di compravendita di energia illecita.

Si va quindi ad allargare lo scandalo della societa’ energetica che ormai e’ diventata oggetto di numerose indagini federali.

Le suddette 23 operazioni fittizie, per un valore di $126 miliardi, apparentemente sarebbero state realizzate nell’obiettivo di aumentare il volume nella piattaforma elettronica dell’Intercontinental Exchange.

La rivelazione di Duke Energy arriva in risposta alla richiesta informale della Sec di informazioni riguardo a tali operazioni di trading.