Elezioni, un italiano su tre: senza maggioranza si rivoti

18 Gennaio 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Per il 34% degli italiani, se dalle elezioni non dovesse emergere un vincitore chiaro, la soluzione migliore sarebbe tornare di nuovo al voto. Il 32%, invece, vorrebbe che il centrosinistra e la coalizione con Monti si accordassero per governare insieme, mentre al 17 percento piacerebbe un’intesa tra tutte le principali forze in campo. È quanto emerge da un sondaggio realizzato dall`Istituto Swg in esclusiva per Agorà, su Rai Tre.

Andando a vedere nel dettaglio il bacino elettorale dei singoli schieramenti, sempre nel caso non ci fosse un risultato netto alle elezioni, un accordo tra Bersani e Monti sarebbe auspicabile per il 72 percento degli elettori di centro e piacerebbe anche al 65 percento di quelli di centrosinistra. Il 48 percento degli elettori di centrodestra preferirebbe invece tornare al voto, mentre il 35 percento vorrebbe un`intesa tra tutte le coalizioni.

Quest`ultima ipotesi è ben vista anche dal 18 percento del bacino elettorale di centro e dal 6 percento di quello di centrosinistra. (TMNews)